Premio Chatwin Bruce Chatwin Che ci faccio qui? Mostra Permanente Moleskine
Home Comunicati Stampa Bruce si racconta: lettere inedite al IX Premio Chatwin
Bruce si racconta: lettere inedite al IX Premio Chatwin
Mercoledì 10 Novembre 2010 09:42

Presentata alla stampa la nona edizione.
Premi speciali a Cees Nooteboom, Ivo Saglietti, Vinicio Capossela, Rocco Papaleo

Genova, 10 novembre 2010 - Lettere alla moglie Elizabeth, ai genitori Margharita e Charles, al fratello Hugh; lettere ai tanti amici editori, scrittori, registi; e poi ad antiquari, fotografi, artisti. Lettere che attraversano l’intera vita, breve ma intensa di Bruce Chatwin, uno dei più importanti scrittori e viaggiatori del 1900: raccontano l’emozione dei primi viaggi di un bambino di soli 8 anni alla fine degli anni Quaranta, i sogni di un giovane ambizioso ed entusiasta nell’Europa degli anni Sessanta, le irrequietezze di un uomo in continuo movimento negli anni Settanta, fino al 1989, anno della prematura scomparsa.

Sarà la presentazione in anteprima nazionale di una selezione di queste lettere l’evento centrale della nona edizione del Premio Chatwin-camminando per il mondo, il concorso e festival di viaggio in programma a Genova, tra Palazzo Ducale, Palazzo Rosso e Museo Luzzati, dal 18 al 20 novembre. Lette e interpretate dall’attore Paolo Briguglia, nella traduzione di Mariagrazia Gini, le lettere saranno un’esclusiva anticipazione della raccolta Under the sun (che ne contiene circa 500) pubblicata in Inghilterra lo scorso settembre e in uscita in Italia da Adelphi nel 2012.
A presentare il volume, il 19 novembre (ore 18.00), a Palazzo Ducale, saranno la moglie e il fratello di Bruce, Elizabeth e Hugh Chatwin, insieme al biografo, amico e scrittore Nicholas Shakespeare.

Intorno all’evento, il Premio Chatwin 2010 si sviluppa, come di consueto, in tre giorni di mostre, incontri, proiezioni sul tema del viaggio.
Si apre il 18 novembre a Palazzo Rosso con l’inaugurazione di Sotto la tenda di Abramo, mostra fotografica di Ivo Saglietti, fotoreporter tra i più sensibili e apprezzati, che racconta la storia recente dell’antico monastero siriano di Deir Mar Musa el-Habashi (San Mosè l’Abissino), importante centro per il rafforzamento del dialogo inter-religioso tra islam e cristianesimo.
Si prosegue il 19 novembre con gli incontri, organizzati in collaborazione con la facoltà di Architettura dell’università di Genova, su Africa ieri e oggi: 1905-2010 nella terra dei Dogon e Vivere in Africa: architettura, magia e cellulari (Palazzo Ducale, ore 16.00).
Si chiude il 20 novembre, con la cerimonia-spettacolo di letture, proiezioni, intermezzi musicali, interviste, consegna dei premi speciali e dei riconoscimenti ai vincitori del concorso (Palazzo Ducale-Sala del Maggior Consiglio, dalle ore 17.30).

Ritireranno i Premi speciali 2010: una vita di viaggi e passione letteraria, lo scrittore olandese Cees Nooteboom; un artista nel mondo, il musicista Vinicio Capossela; l’occhio assoluto, il fotoreporter Ivo Saglietti. Saranno inoltre presenti, tra gli altri: l’attore Paolo Briguglia che ritirerà il premio Italia, una terra da scoprire assegnato a Rocco Papaleo per il film Basilicata coast to coast; Flaviano Bianchini autore del libro In Tibet, menzione speciale il più bel libro dell’anno; Elizabeth Chatwin e i presidenti della giuria del Premio Chatwin 2010: lo scrittore Ermanno Rea e il fotoreporter Mario Dondero.

Immancabili, nel programma del Premio Chatwin, i laboratori di scrittura di viaggio con gli studenti delle scuole di Genova, realizzati quest’anno al Museo Luzzati da Silvia Mastrangelo e Lorenzo Terranera con i giovanissimi delle scuole primarie.

Nato nel 2001 da un’idea originale di Luciana Damiano, il festival di viaggio e concorso Premio Chatwin-camminando per il mondo è l’unico evento culturale che, grazie all’esclusiva concessa da Elizabeth Chatwin, vedova dello scrittore e madrina del Premio, può diffondere la memoria, le opere e il pensiero dello scrittore inglese per promuovere la cultura del viaggio in Italia e all’estero. Nel corso degli anni Premio Chatwin-camminando per il mondo è diventato un importante appuntamento per viaggiatori e appassionati di letteratura di viaggio.

L’edizione 2010 è organizzata dall’Associazione culturale Uj-Ut, sotto l’egida della Regione Liguria, in collaborazione con il Comune di Genova e con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività culturali. Sponsor: Ferrovie dello Stato, Moleskine, Siae, Amt Genova, Grand Hotel Savoia, Foundation Dutch Literature. Tour operator: Parco Nazionale delle 5 Terre, Settemari, ToAssociati.

 
Progetto e direzione artistica
Luciana Damiano

 

Consulente
Elizabeth Chatwin

Ufficio stampa e Comunicazione

Luciana Damiano

Alina Lombardo

Associazione culturale Uj-Ut
Tel. 0187.622008 – Cell. 333.6872422

 

Site powered by: Web Design Lifting